verifichefinanziamenti.it > Giurisprudenza > Anatocismo e usura mutui > IL REGIME DI CAPITALIZZAZIONE COMPOSTA, COMPORTA ANATOCISMO

Pubblicato il 18 agosto 2020

IL REGIME DI CAPITALIZZAZIONE COMPOSTA, COMPORTA ANATOCISMO

Tribunale di Massa sent. n. 384/2020 del 05 agosto 2020, est. Provenzano

A parità di importo finanziato, di durata del piano di rimborso e di TAN contrattuale, il piano di ammortamento redatto in capitalizzazione composta comporta un maggior esborso d’interessi in confronto al piano di ammortamento redatto in capitalizzazione semplice. La differenza a titolo di monte interessi  è costituita dalla componente anatocistica insita nel regime di capitalizzazione composta.

DAI VALORE AL TUO TEMPO!

Registrati e potrai:
– provare i software gratuitamente
– ricevere aggiornamenti giurisprudenziali
– ricevere promo sui software ed eventi formativi

Nel caso di specie, Il CTU in base alla documentazione prodotta agli atti, ha potuto constatare come il piano di rimborso del finanziamento oggetto della controversia sia stato redatto in regime di capitalizzazione composta, tale adozione comporta un maggior costo complessivo del finanziamento.

Alla luce dell’analisi contabile effettuata dal CTU, si è potuto rilevare come l’effetto dell’incremento esponenziale degli interessi  nel quale si sostanzia l’anatocismo, deriva direttamente dal regime finanziario della capitalizzazione composta, tale da implicare un effetto anatocistico in virtù della produzione di interessi calcolati su interessi precedentemente maturati.

E’ evidente come nel Regime Composto, sia riconducibile la definizione di divieto di anatocismo, così come sancita dall’art. 1283 c.c., in cui gli interessi siano alla scadenza dei vari periodi delle singole rate, cumulati al capitale mutandone la natura (esattamente come avviene nell’ipotesi di capitalizzazione periodica infra-annuale degli interessi debitori nei conti correnti bancari).

“La Corte regolatrice, si è mostrata già da tempo consapevole dell’incremento del costo del finanziamento rappresentato dal differenziale tra i regimi finanziari, laddove ha rimarcato le differenti conseguenze economiche derivante dall’applicazione dell’uno o dell’atro regime sulla stessa sorte capitale(…)Ciò che invece desta sorpresa, è che i mutui o i finanziamenti in generale, sottoposti alla sottoscrizione dei contraenti aderenti da parte degli istituti di credito e degli operatori finanziari e che vengono in rilievo della comune casistica giudiziaria, siano stilati in capitalizzazione composta e che dell’impiego di tale regime non si faccia menzione alcuna all’interno dei contratti (…)”

“(…) Il Tribunale di Massa, in composizione monocratica, definitivamente decidendo nella causa in epigrafe dichiara la nullità della clausola contrattuale relativa al tasso d’interesse, contenuta nel contratto di finanziamento oggetto di giudizio”

I NOSTRI SOFTWARE



Sub-domains

Your Text

Your Text

Your Text

Analisi e riconteggio conti correnti sull'elenco dei soli estratti scalari.

Analisi e riconteggio conti correnti sull'elenco dei movimenti giornalieri o sui soli estratti scalari

Analisi e riconteggio su mutui e finanziamenti a rimborso graduale. Supportati ITALIANO, FRANCESE, TEDESCO ecc..

Determina la condizione di sovraindebitamento, la soddisfazione dei creditori e formalizza la proposta.

Analisi e riconteggio mutui con il piano di ammortamento alla francese con il regime di interessi semplice e composto