verifichefinanziamenti > Giurisprudenza > Trasparenza Contrattuale > LO SCOSTAMENTO DAI PARAMETRI NEGOZIALI DI TASSO D’INTERESSE, CONFIGURA LA VIOLAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA TRASPARENZA- Tribunale di Teramo, ord. del 20 giugno 2018, Est. Imbesi

Pubblicato il 28 giugno 2018

LO SCOSTAMENTO DAI PARAMETRI NEGOZIALI DI TASSO D’INTERESSE, CONFIGURA LA VIOLAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA TRASPARENZA- Tribunale di Teramo, ord. del 20 giugno 2018, Est. Imbesi

Nel caso in cui la parte mutuataria stipuli un contratto di finanziamento a tasso variabile, è necessario che l’istituto di credito non abbia applicato un tasso difforme da quello dichiarato in contratto.

Negli atti in causa viene nominata una consulenza tecnica d’ufficio il cui compito è quello non solo di verificare che nei documenti sia specificata la” tipologia di ammortamento” tramite cui viene predisposto il piano di rimborso ma, se il tasso dichiarato in contratto, seppur variabile, si discosti o meno dal parametro di indicizzazione rilevato nell’atto negoziale.

Nel caso in cui avvenga la discrasia e si verifichi per cui uno scostamento tra il tasso enunciato e quello effettivamente applicato, ravvisandosi in tal modo un non lineare rispetto dei parametri negoziali, il giudice dispone che si ridetermini un credito a favore della parte lesa, ricalcolando le rate pagate scadute e non, e quelle ancora da corrispondere al tasso legale.

“(…) nel caso in cui sussista una indeterminatezza nella determinazione delle rate ed il consulente riscontri un disallineamento con i parametri negoziali rispetto al tasso applicato, sarà necessario rideterminare un piano di ammortamento al tasso legale, calcolando la differenza tra le rate sinora scadute e pagate al tasso “indeterminato” e quelle ricalcolate al tasso sostitutivo indicato (legale) (…)”

I NOSTRI SOFTWARE



Sub-domains

Your Text

Your Text

Your Text

Analisi e riconteggio conti correnti sull'elenco dei soli estratti scalari.

Analisi e riconteggio conti correnti sull'elenco dei movimenti giornalieri o sui soli estratti scalari

Analisi e riconteggio su mutui e finanziamenti a rimborso graduale. Supportati ITALIANO, FRANCESE, TEDESCO ecc..

Determina la condizione di sovraindebitamento, la soddisfazione dei creditori e formalizza la proposta.

Analisi e riconteggio mutui con il piano di ammortamento alla francese con il regime di interessi semplice e composto