verifichefinanziamenti > Giurisprudenza > Altro > DEPOSITO DEI CONTRATTI DI CONTO CORRENTE – Tribunale di Modena, sent. N.391 del 7 marzo 2017, Est. Rimondini

Pubblicato il 4 luglio 2017

DEPOSITO DEI CONTRATTI DI CONTO CORRENTE – Tribunale di Modena, sent. N.391 del 7 marzo 2017, Est. Rimondini

L’andamento del rapporto bancario senza il deposito del contratto di conto corrente e la produzione completa degli estratti periodici è ostacolata.

La verifica dell’operato della Banca in relazione ai profili di illegittimità segnalati dal correntista è ostacolata dalla mancanza o meglio dall’omesso deposito da parte della parte attrice del contratto di conto corrente e dalla produzione completa degli estratti periodici.
“L’assenza del contratto e degli estratti conto sino al 2003, non consente di verificare l’andamento del rapporto il quale non può essere ricostruito solo sulla base degli estratti conto in atti”.

I NOSTRI SOFTWARE

Analisi e riconteggio conti correnti sull'elenco dei soli estratti scalari.

Analisi e riconteggio conti correnti sull'elenco dei movimenti giornalieri o sui soli estratti scalari

Analisi e riconteggio su mutui e finanziamenti a rimborso graduale. Supportati ITALIANO, FRANCESE, TEDESCO ecc..

Determina la condizione di sovraindebitamento, la soddisfazione dei creditori e formalizza la proposta.

Analisi e riconteggio mutui con il piano di ammortamento alla francese con il regime di interessi semplice e composto