Con la delibera adottata in data 3 agosto 2016 n. 343, il comitato interministeriale per il credito ed il risparmio ha emanato nuove norme in materia di anatocismo le quali sono entrate in vigore a partire dal 1 ottobre 2016. Il presente documento pubblicato dalla Banca d’Italia, rende nota l’eventuale conseguenza rispetto alla mancata autorizzazione del correntista dell’addebito diretto in conto corrente degli interessi annualmente maturati.

Condividi!