USURA SOPRAVVENUTA: LA CASSAZIONE NE NEGA LA RILEVANZA SUI MUTUI A TASSO FISSO MA LE MOTIVAZIONI NON CONVINCONO Cassazione civile: sentenza a Sezioni unite n. 24675 del 2017

Secondo i Giudici della Suprema Corte per la valutazione sull’usurarietà del tasso conta solo il momento della stipula Le sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono pronunciate su uno dei temi più controversi nell’ambito del contenzioso bancario: la clausola di determinazione degli inter...

Attuazione dell’art. 38, comma 2, del Decreto Legislativo l settembre 1993, n. 385 (Testo Unico sulle leggi in materia bancaria e creditizia). Credito fondiario. DELIBERAZIONE DEL C.I.C.R. 22 aprile 1995

Limite ammontare massimo dei finanziamenti di credito fondiario” Preso in considerazione l’articolo 38, comma 1, del decreto legislativo l settembre 1993, n. 385, che definisce la nozione di credito fondiario come concessione, da parte di banche, di finanziamenti a medio e lungo termine garanti...

Legge 28 febbraio 2001, n. 24 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 dicembre 2000, n. 394, concernente interpretazione autentica della legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura

Il decreto-legge 29 dicembre 2000, n. 394, concernente interpretazione autentica della legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura, è convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge. Legge di interpretazione autentica

Legge 7 marzo 1996 n.108: “Disposizioni in materia di usura” (Entrata in vigore della legge: 24-3-1996) Gazzetta Ufficiale n.58 del 9-3-1996 - Suppl. Ordinario n. 44.

Indice degli articoli ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART. 12 ART. 13 ART. 14 ART. 15 ART. 16 ART. 17 ART. 18 ART. 1 1. L’articolo 644 del codice penale sostituito dal seguente: “ART. 644. – (Usura).-Chiunque, fuori […]